Attivita culturali Accesso cataloghi

Biblioteca Giorgio Bassani

Segnala un libro per ragazzi

Avete letto un libro, di questa biblioteca, che vi è piaciuto particolarmente?
Segnalatelo ad altri lettori, Facile? Basta provare.

 
Stranalandia di Stefano Benni
consigliato da Matteo Borea V^ V.INA
Il libro racconta di due scienziati che si perdono in mare e si ritrovano su un isola chiamata Stanalandia. Su quest'isola c'è solo un abitante umano,Osvaldo tutte le altre cose sono incroci di animali di qualsiasi tipo come:il topo cagone,lo sbronzolo e il gorilla vaichesei.Il linguaggio è molto semplice e la struttura del libro è molto scorrevole.Mi è piaciuto perchè i libri fantastici sono i miei preferiti.Lo consiglo a tutti quelli a cui piace la fantasia.
 
La vendetta delle bestiazze di Ugo Vicic
consigliato da Asia Sita V^ V INA
Il libro racconta di alcuni animali,che dopo tantissimi anni,cominciano a ribellarsi al potere dell' uomo;ma non posso dire tutto del racconto, comunque posso dire qualcosa.Il linguaggio è abbastanza complicato ma se si legge con calma e attenzione,come ho fatto io,si riesce a capire bene;la cosa più divertente è che è scritto proprio dentro i disegni.Mi è piaciuto perchè in questo libro succedono cose divertenti e strane,ad esempio:foche che mordendo le suore le trasformano in foche monache, oppure tartarughe che in spiaggia fanno buche,non per metterci dentro le uova ma per intrappolarci gli umani. Lo consiglio a chi è abituato a leggere due o tre volte quando non capisce qualcosa invece di continuare non sapendo cosa sta leggendo.
 
Diario di una schiappa di Jeff Kinney
consigliato da Tommaso Cantelli 5^B V.Ina
Il linguaggio di questa serie di libri (per la precisione tre), è molto scorrevole scritto con parole che i ragazzi usano quotidianamente. Il libro racconta di un ragazzino chiamato Greg con due fratelli: Manny il più piccolo e Rodrick il più grande; il migliore e l'unico amico di Greg è Rowley e fidatevi, ne vedrete delle belle con loro! La struttura del libro è caratterizzata dalla divisione in mesi. In ciascun mese sono raccontati alcuni episodi successi ai protagonisti.Tutti gli episodi sono indipendenti fra loro ma, il libro termina con un lieto fine.Mi sono piaciuti molto perchè sono dei libri comici e perchè i protagonisti combinano sempre tanti guai!!Lo consiglio a chi vuole leggere un libro che faccia rilassare e divertire.
 
Argilla di David Almond
consigliato da Lorella Zappaterra
Un libro avvincente ed inquietante, a tratti divertente e commovente che pone l’accento su quelle domande che segnano l’inizio dell’adolescenza; bene e male, violenza, giustizia, normalità e follia. Non c’è un finale che fornisca una rassicurante soluzione, ma d’altronde così è la vita…
 
La Princetta e il Capitano di Anne-Laure Bondoux
consigliato da Laura Venturini
E' una storia davvero bella e appassionante. Questo libro unisce una bellissima e commovente storia d'amore con un'avvincente avventura ai confini del mondo conosciuto! E' davvero bello... prendetelo in prestito mi raccomando!!
 
Ciao, tu di Beatrice Masini e Roberto Piumini
consigliato da Elena Mori, II F Media “Cosmè Tura” Barco
Ho trovato molto interessante questo libro: è un epistolario di due ragazzini di circa tredici anni che si scrivono. Lei conosce lui, ma lui non conosce lei … e così cercherà di scoprire la sua “amica di penna “ “Ciao, tu “ è un libro per ragazzi che fa anche tanto ridere! I protagonisti sono Michele e Euly (il soprannome che Michele ha dato alla sua misteriosa compagna). La vicenda si svolge in ambiente scolastico e i luoghi in cui lasciare i messaggi sono: lo zaino di Michele, la lavagna e lo zaino viola. Il linguaggio è molto semplice e lineare, ma anche simpatico: è un linguaggio adolescenziale. Questo libro è anche un confronto tra i due sessi perché si possono leggere opinioni maschili e femminili e questo aspetto particolare è molto interessante. “Ciao, tu “è un libro molto interessante: il confronto tra i due opposti è molto divertente, perciò consiglio questo libro un po’ a tutti, anche a quelli che non amano leggere, perché la narrazione è molto semplice e scorrevole. La frase che mi è piaciuta di più è questa: “Indovinami. Scoprimi. Sappimi. Sono quella con due centimetri di capelli o quella un po’ bambina con la treccia dietro? Quella alta, misure d’armadio, o quella bionda, faccia buona, aria un po’ da topo?”
 
Nick & Norah. Tutto accadde in una notte di Rachel Cohn, David Levithan
consigliato da Federica Caracciolo
nick & nora Una bella storia d'amore per ragazzi, fresca e originale. Sullo sfondo, una magnifica New York notturna. E tanta, tanta musica.
 
Non chiamatemi Ismaele di Michael Gerard Bauer
consigliato da Claudia Infetti, II F Media “Cosmè Tura” Barco
È un romanzo per ragazzi, che tratta in tono divertente un tema d’attualità: il bullismo. Il protagonista è Ismaele, un ragazzo australiano di quattordici anni. Barry Bagsley è il bullo della scuola e Ismaele viene sempre preso di mira: lo prendono in giro per via del nome, lo spintonano e gli fanno degli scherzi antipatici. Un giorno arriva in classe un nuovo compagno: Scobie. A prima vista è strano ed imbranato, ma in realtà è molto intelligente e non ha paura di niente. Ismaele e Scobie diventano amici e per il protagonista sarà un anno teso e difficile, ma meraviglioso. Il linguaggio è chiaro e vivace e la narrazione suscita forti emozioni, per i frequenti colpi di scena. Il messaggio è che il bullismo va combattuto e che i ragazzi vittime dei bulli non vanno lasciati soli. Una frase mi è rimasta impressa: “Rivissi più volte ogni istante, ogni spintone, ogni sgambetto, ogni provocazione, ogni ghigno, ogni dispetto, ogni umiliazione e ogni battaglia persa”.
 
Oh boy! di Marie-Aude Murail
consigliato da Federica Caracciolo
Un storia piccola, come la vita, che corre via in un soffio, tra un sorriso e una lacrima. Un protagonista indimenticabile con la sua tenera umanità. Un romanzo per ragazzi che ha tutto ciò che dovrebbe avere: essere perfetto anche per gli adulti.
 
Il diario segreto di Valentina di Angelo Petrosino
consigliato da Jessica Borrelli, II F Media “Cosmè Tura” Barco
Questo romanzo mi è piaciuto tanto: ha tratti commoventi e tratti divertenti; inoltre si legge molto velocemente, perché il linguaggio è semplice e simile a quello dei giovani. Parla di Valentina, una ragazza di tredici anni, e della sua migliore amica Ottilia. Le due ragazze decidono di fare una scommessa: scriveranno per un anno un diario, per poi scambiarselo e vedere se la pensano in modo simile o completamente diverso su tanti argomenti. L’autore è Angelo Petrosino, un ex insegnante elementare che, osservando quello che succedeva a scuola, inventava tante storie da raccontare ai suoi alunni.
 
 

 

Pagina aggiornata il 02-03-2016 da Biblioteca Bassani - Pagina visualizzata 63660 volte