Attivita culturali Accesso cataloghi

Biblioteca Ariostea

FINIAMOLA! Intro

Il nuovo gioco letterario delle biblioteche comunali

Quando i lettori diventano scrittori

Partendo da un incipit prestabilito, i partecipanti dovranno completare una brevissima storia usando solo 1000 battute.

 


Da un incipit all'altro.
Dopo il successo di “CORONA-INCIPIT” (qui i risultati finali) abbiamo pensato di continuare a giocare con le parole per trascorrere insieme a voi queste alienanti ore da quarantenati (#iorestoacasa). Perciò, dall’9 al 19 aprile si potrà partecipare a un nuovo gioco che questa volta prenderà la forma di un mini-concorso letterario (molto mini).

Nel nostro piccolo siamo tutti un po’ narratori e tutti i giorni raccontiamo qualcosa a qualcuno: gli avvenimenti della giornata, i ricordi del passato, una barzelletta al bar (bei tempi quelli nei quali si poteva andare al bar). Ora, con “FINIAMOLA!”, abbiamo la possibilità di dare libero sfogo alla nostra creatività, anche se nel risicato spazio di poche righe. L’occasione giusta per metterci alla prova divertendoci.
Quindi, diamo un finale al racconto e auguriamoci che finisca anche ‘sto coronavirus che tanto dolore sta provocando nel mondo intero.
 
Modalità di partecipazione:
Giovedì 9 aprile abbiamo pubblicato sul sito e sulla pagina Facebook delle biblioteche comunali l’inizio di un brevissimo racconto inedito (gender neutral) al quale voi potete dare il finale che preferite.

https://archibiblio.comune.fe.it/2221

La prima parte sarà di circa mille battute (spazi inclusi - più o meno dieci righe) e la vostra di altre mille battute (non ci formalizzeremo se sarà di 1100).
Il testo deve avere attinenza con l’incipit, essere scritto in italiano e non contenere frasi o parole volgari.

► Il testo finale deve essere inviato entro domenica 19 aprile 2020 in formato word o similare (no PDF) alla seguente casella di posta elettronica: f.natali@edu.comune.fe.it

Non è prevista nessuna quota di iscrizione, anzi, non ci si deve neppure iscrivere, basta inviare il finale.
Ogni partecipante può inviarne uno solo. Mandateci solo la redazione finale, non versioni aggiornate o corrette.

Al termine, tutti i testi saranno pubblicati sul nostro sito (partecipando acconsentite alla pubblicazione, ma chi desidera potrà chiedere che il proprio nome venga omesso) e ai migliori dieci, decisi da una giuria (inappellabile, insindacabile e inossidabile) composta da tre scrittori ferraresi, Angelo Andreotti, Alberto Amorelli e Giuseppe Ferrara, andranno le ormai mitiche sporte in stoffa della Biblioteca Ariostea.
 

Non vi resta che scatenare fantasia e creatività e scrivere (non più di mille battute)! Ovviamente da domani. Intanto cominciate ad esercitarvi…

E ricordatevi che non esiste regola sicura per scrivere bene se non quella di leggere tanto, magari scaricando gratuitamente i libri dal sito delle biblioteche comunali   http://archibiblio.comune.fe.it/1/home-page   https://emilib.medialibrary.it/home/cover.aspx
 
             
Buone letture!            
Pagina aggiornata il 20-04-2020 da Biblioteca Ariostea - Pagina visualizzata 1012 volte