Attivita culturali Accesso cataloghi

​Déjà-vu. Presentazione della raccolta poetica di Patrick McGuinness

giovedì 26 settembre 2019 ore 17

Biblioteca Ariostea Via delle Scienze, 17 Ferrara

Cura e traduzione di Giorgia Sensi

Prefazione di Giorgia Sensi e postfazione dal titolo 'Scrittura e confini' di Patrick McGuinness
Interno Poesia Editore, 2019
Dialogheranno con la curatrice Angelo Andreotti e Giuseppe Ferrara.
Poesie scelte edite e inedite, e qualche brano in prosa tratto dal memoir di McGuinness Other People's Countries.
Patrick McGuinness è nato in Tunisia nel 1968 da madre belga di lingua francese e padre irlandese di terza generazione; scrive in inglese ma considera il francese ‘quasi’ la sua lingua madre, è professore di letteratura francese e letterature comparate all’Università di Oxford, e Fellow di St. Anne’s College. Divide il suo tempo tra Oxford, dove lavora, e Caernarfon, nel Galles settentrionale, dove vive, in famiglia parla gallese. Poeta, romanziere, saggista, critico letterario, traduttore, editor, accademico, ha pubblicato, oltre la saggistica e le pubblicazioni accademiche, diverse opere di poesia e narrativa. In Italia sono state pubblicate le raccolte poetiche (“I canali di Marte”, Mobydick 2006; “L'età della sedia vuota” (Jilted City), “Il ponte del sale”, 2011, tutte a cura e traduzione di Giorgia Sensi. La versione italiana del romanzo “Throw Me to the Wolves” è uscita per l'editore Guanda col titolo “Gettami ai lupi”. Nel 2009 è stato nominato Chevalier dans l'Ordre des Palmes Académiques dal governo francese per meriti verso la cultura francese.

Pagina aggiornata il 03-12-2019 da admin - Pagina visualizzata 723464 volte