Attivita culturali Accesso cataloghi

L’eclissi della ragione

Venerdì 14 giugno 2024, ore 17

Biblioteca Ariostea Via delle Scienze, 17 Ferrara

Dialogo tra Francesca Capossele ed Enrico Stabellini

Il dialogo prende spunto dal romanzo Il labirinto della coscienza. Lo strano caso del signor Kurt di Enrico Stabellini (Faust Edizioni, collana di narrativa ‘I nidi’, 2024, prefazione di Riccardo Modestino) per affrontare un tema che ancora fa discutere nei nostri tempi: come un popolo – quello tedesco – che ha dato i natali a grandi pensatori, musicisti e artisti possa avere concepito la totalizzante ideologia nazista capace di offuscare drammaticamente la ragione umana. E quali conseguenze sul piano psicologico può avere provocato nei giovani, anche nel rapporto intergenerazionale tra chi ha vissuto, se non addirittura è stato protagonista di quella esperienza storica, e chi ha poi dovuto farsi carico della sua eredità anche sul piano personale.

Francesca Capossele è nata a Rovigo e vive e lavora a Ferrara. Ha insegnato Letteratura Italiana e Storia in Istituti secondari di secondo grado. Ha esordito nel 2016 con 1972, finalista al Premio Modus Legendi. Con il suo secondo romanzo, Nel caso non mi riconoscessi, ha vinto il premio letterario I Sassi di Matera.

Enrico Stabellini, ferrarese, ha conseguito la Laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Bologna, in Psicologia presso l’Università degli Studi di Padova. Ha frequentato un corso di specializzazione di Analisi e Modificazione del Comportamento e un Master in Psicopatologia Forense. Ha insegnato Letteratura Italiana e Storia in Istituti secondari di secondo grado; è stato Dirigente Scolastico in Istituti secondari di secondo grado. Ha pubblicato tre romanzi: Tra le pieghe della vita (2001), L’ultima estate (2017), Gli inganni del cuore (2019). Vive a Ferrara.

A cura di Faust Edizioni

Pagina aggiornata il 03-12-2019 da admin - Pagina visualizzata 1406593 volte