Attivita culturali Accesso cataloghi

Biblioteca Aldo Luppi

Scrivere in binario - un braccialetto con la nostra iniziale in codice binario

Abbiamo visto come possiamo rappresentare i numeri decimali nel sistema binario.
Nei primi computer, subito dopo i numeri, si è preso in considerazione come codificare il testo mediante i nostri soliti 1 e 0.
Il problema è stato risolto costruendo una tabella nella quale ad ogni lettera, o simbolo, corrispondesse un numero.

Agli inizi dell'informatica sono nate diverse tabelle, una delle più famose è la tabella ASCII ("American Standard Code for Information Interchange", cioe' "Standard americano per lo scambio di informazioni").


Quando qualcuno richiede delle informazioni in formato ASCII (per esempio il vostro curriculum, oppure un articolo, ecc) significa che richiede un testo salvato in una modalità standard facilmente leggibile da qualsiasi sistema operativo e programma.
Infatti il formato ASCII e' universalmente riconosciuto da tutti i computer, cosa non e' vera nel caso di testi "formattati", cioè quelli che presentano caratterizzazioni tipografiche come la sottolineature, stili, grassetti, etc.

Per ogni simbolo o lettera avremo una sequenza di 8 bit che è detto Byte.

Ecco la Tabella ASCII.
  

I caratteri evidenziati nella cornice rossa possono risultare differenti a seconda del software utilizzato.

Sul tuo computer per inserire il carattere prescelto tieni premuto il tasto Alt e digita il numero corrispondente, quindi rilascia il tasto Alt.


Come faccia il computer a "disegnare" la lettera sul monitor lo scopriremo più avanti quando parleremo di immagini e sistema binario.

Laboratorio: Un braccialetto in codice binario con la nostra iniziale.


Per il braccialetto con la mia iniziale, visto che mi chiamo Chiara, vado a cercare la lettera C, maiuscola, sulla tabella ASCII:
il numero decimale è 67, il byte corrispondente è 01000011
Vi ricordate come facciamo a tradurre un numero dal sitema decimale al sistema binario?  Lo abbiamo visto in Dati e sistema binario https://archibiblio.comune.fe.it/2503/dati-e-sistema-binario
Lascio spento il compagno 128 perchè vale troppo, accendo il compagno 64, accendo il compagno che vale 2 e quello che vale 1. 
La sequenza è spento, acceso, spento, spento, spento, spento, acceso , acceso.
  

Ora scelgo delle perline Azzurre per rappresentare il numero 1 e Bianche per rappresentare il numero 0.
Ecco il braccialetto con la mia iniziale in codice binario.

  

Potete anche creare delle perline con sopra scritto 0 e 1. Oppure, se non siete tifosi della SPAL come me, scegliere altri colori.

Sono curiosa di vedere i vostri braccialetti: scommettiamo che riuscirò ad indovinare la vostra iniziale?

Possiamo scrivere qualsiasi cosa sul nostro bracciale a patto di avere abbastanza perline.

Proviamo a scrivere Ciao

La "C" maiuscola la conosciamo già si scrive 1000011
La lettera "i" in decimale è codificata da 105 ovvero 01101001, se non mi credi accendi e spegni i tuoi compagni disposti a formare un Byte, come hai già imparato a fare.
La lettera "a" corrisponde al numero decimale 97: in codice binario 01100001
infine la lettera "o" è codificata dal numero decimale 111: ovvero 01101111 quindi un bracciale che dica ciao è fatto così (ho fatto dei nodi per farti distinguere più facilmente un Byte* dall'altro):
  

*Ti ricordi cosa è un Byte? E' una sequenza di otto bit. Il bit è l'informazione più piccola in informatica e può assumere i valori 0 o 1, spento o acceso.
 
Pagina aggiornata il 21-04-2021 da Biblioteca Luppi - Pagina visualizzata 743 volte