Attivita culturali Accesso cataloghi

“Non solo arte” Conversazioni di storia dell’arte a Palazzo Paradiso - 4a edizione

martedi' 5 marzo 2019 ore 17

Biblioteca Ariostea Via delle Scienze, 17 Ferrara
Sala Agnelli

Pellegrino Prisciani, "filosofo delle arti", "umanista e officiale estense". Bilancio e prospettive delle celebrazioni cinquecentenarie

Coordina Alberto Andreoli
Nella ricorrenza del quinto centenario dalla morte di Pellegrino Prisciani (1435 ca. - 1518) sono state organizzate diverse iniziative celebrative, tra loro correlate, sulla figura e l’opera del poliedrico umanista ferrarese: tre tornate convegnistiche, a Ferrara, Modena e Bologna; e l’allestimento di una mostra documentaria, tuttora in corso, presso l’Archivio di Stato di Modena. Speculare alla molteplicità degli interessi coltivati e alle funzioni svolte dall’“officiale estense”, presso la corte di Ferrara, è la varietà delle tematiche illustrate, sia in sede congressuale che espositiva: diritto, archivistica, diplomazia, astrologia e astronomia, filologia, linguistica, poesia-oratoria, araldica e genealogia, storiografia e antiquaria, cartografia, architettura, disegno e iconologia. L’opera di maggiore impegno dell’eruditissimo cortigiano è costituita dalle cosiddette Historiae Ferrariae, delle quali si conservano autografi a Modena i libri I, IV, VII, VIII, IX. Noto in diverse copie – redatte tra XVI e XIX secolo – è il liber primus, del quale la Biblioteca Comunale Ariostea di Ferrara si fregia di possedere un cospicuo numero di esemplari; questi, insieme a una traduzione settecentesca, attestano la fortuna critica dell’autore presso generazioni di eruditi e cultori di topografia e corografia storica locale. La Deputazione provinciale ferrarese di storia patria, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Modena, la Biblioteca Comunale Ariostea, l’Istituto di Studi Rinascimentali e l’Università di Ferrara, si propone di contribuire alle commemorazioni cinquecentenarie, organizzando un ciclo di tre incontri e un evento espositivo, presso gli ambienti di Palazzo Paradiso, per fare il punto segnatamente sulla riflessione storiografica ferrarese precedente e successiva all’attività del Prisciani.
Ciclo di tre conversazioni - Programma
Martedì 5 marzo: Pellegrino Prisciani, “filosofo delle arti”, “umanista e officiale estense”. Bilancio e prospettive delle celebrazioni cinquecentenarie. Tavola rotonda: intervengono Alberto Andreoli, Marco Bertozzi, Franco Cazzola e Patrizia Cremonini
Martedì 2 aprile: Pellegrino Prisciani e la cultura artistica ferrarese della seconda metà del ’400. Relatore: Alberto Andreoli
Martedì 14 maggio: Il liber primus delle Historiae o Annales Ferrariae. Relatore: Alberto Andreoli

Pagina aggiornata il 28-07-2016 da admin - Pagina visualizzata 330092 volte