Attivita culturali Accesso cataloghi

IL MIO DIARIO DI GUERRA di Benito Mussolini (Casa Editrice LCE - Biblioteca dei Leoni, 2015)

lunedì 1 febbraio ore 17

Biblioteca Ariostea - Sala Agnelli Via delle Scienze, 17 Ferrara

Denis Vidale. Riedizione del testo originale del 1923, corredato di introduzione storica.

Denis Vidale
Riedizione del testo originale del 1923, corredato di introduzione storica
Nel 1915, a guerra già iniziata e dopo diversi tentativi di partire volontario, il trentaquattrenne Benito Mussolini venne chiamato alle armi ed inviato al fronte, dapprima nei pressi di Caporetto, poi in Carnia, ed infine a Doberdò sul Lago. Bersagliere, il futuro duce non visse direttamente le grandi battaglie isontine, ma neppure trascorse i due anni di ferma in un comodo ufficio: la sua esperienza di trincea, bruscamente interrotta a causa di un'esplosione che lo ferì gravemente, venne affidata a note ed articoli pubblicati a gruppi sul "Popolo d'Italia" nel corso del conflitto, e poi raccolte in forma di libro nel 1923.
Denis Vidale (Bassano del Grappa, 1972), ha conseguito la laurea in storia nel 1999/2000 ed il dottorato di ricerca in storia sociale nel 2005, entrambi presso l'Università "Ca' Foscari" di Venezia; si occupa principalmente di storia contemporanea, ma non tralascia studi particolari che abbracciano sia altri periodi storici sia ambiti particolari (è stato recentemente relatore ad un convegno di storia e falconeria nel Mediterraneo, presso l'università di Abu Dabhi). Non occupando cariche accademiche, porta avanti le sue ricerche in maniera del tutto personale.

Pagina aggiornata il 03-12-2019 da admin - Pagina visualizzata 834811 volte