Lista delle sezioni presenti in questa pagina:

Biblioteche e archivi

Biblioteca Comunale Ariostea


 

salta il menu di servizio e vai al motore di ricerca
 

salta il motore di ricerca e vai al menu dei servizi
Biblioteca Comunale Ariostea
 

sei in: Home page > Lista biblioteche > Biblioteca Comunale Ariostea
salta i contenuti e vai al sommario
Biblioteca Comunale Ariostea
Via Scienze, 17 - 44121 Ferrara - tel. 0532 418200; fax 0532 204296

Si informa il gentile pubblico che lunedì 1 Giugno 2015 tutte le Biblioteche e gli Archivi resteranno chiusi; il servizio riprenderà il successivo mercoledì 3.
 
                      

» venerdì 29 maggio ore 17 - LA DEMOCRAZIA COME PROBLEMA Ciclo di conferenze
Maura Franchi - SPAZIO PUBBLICO E SPAZIO PRIVATO
Riflessioni sulle forme della partecipazione nel tempo del web
L’idea moderna di democrazia assume la centralità dello spazio pubblico come luogo in cui si forma e si esprime l’opinione pubblica e si esercita il diritto alla partecipazione. Il rapporto tra lo spazio privato e lo spazio pubblico è segnato storicamente da una contrapposizione: il primo descritto come luogo degli interessi personali ed egoistici, il secondo considerato come spazio nobile che si staglia oltre gli interessi individuali e immediati. Una delimitazione etica che è venuta sgretolandosi con l’emergere della società degli individui, con le sue istanze di affermazione e di identità. Il web propone un ulteriore slittamento dei confini tra i due spazi: lo spazio privato si erode con la fine dell’intimità, lo spazio pubblico diventa uno spazio narrativo ed emozionale.
Quali sono le implicazioni degli slittamenti semantici dei concetti di pubblico e privato? Si può affermare che la rete trasformi la sfera pubblica? Con quali implicazioni per la democrazia?
A cura dell’Istituto Gramsci e Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara


 
» Sabato 30 maggio alle ore 16 nel giardino della Biblioteca Ariostea
IL MAGGIO VA A CORTE - La Compagnia Maggistica Monte Cusna di Asta di Villa Minozzo (RE) ricreerà le magiche atmosfere dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto
Sarà un appuntamento con il Teatro Popolare l’iniziativa di sabato 30 maggio alle 16 nel giardino della Biblioteca Ariostea, organizzata dalla Galleria del Maggio, in collaborazione con Assessorato Alla Cultura e il Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara, Comune di Reggio Emilia, Comune di Villa Minozzo, ARCI.
Dopo il saluto del vicesindaco Massimo Maisto e del dirigente del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara Enrico Spinelli, il giardino di Palazzo Paradiso si trasformerà nella scenografia dello spettacolo in costume “Il maggio va a corte” rappresentazione di un Maggio che ricreerà le atmosfere dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, ad opera della Compagnia Maggistica Monte Cusna di Asta di Villa Minozzo di Reggio Emilia.
Il Maggio nasce nell’Appennino tosco-emiliano, ispirandosi alla letteratura colta e a rappresentazioni di rituali propiziatori - feste di primavera, carnevale, feste del ciclo annuale delle stagioni- propri della cultura contadina. Ai temi portanti della lotta e della fecondità, si aggiungono l’elemento amoroso, elegiaco ed epico-cavalleresco, ispirato quest’ultimo ai poemi dell’Ariosto, del Tasso, del Boiardo, ma trae ispirazione anche dalle tragedie greche, dai poemi omerici come da poemetti popolari, romanzi d’appendice, episodi storici, fiabe e leggende.
Il tema epico cavalleresco è quello predominante nei Maggi emiliani, nonché il preferito nelle rappresentazioni della Compagnia Maggistica Monte Cusna di Asta, che nell’appuntamento a Palazzo Paradiso proporrà una rappresentazione, firmata da Domenico Zannini nel 1976, dedicata a Ezzelino III da Romano (1194- 1259), signore della Marca Trevigiana, che entrò nelle cronache ferraresi per aver combattuto contro Azzo VII d’Este nel 1256. Ludovico Ariosto, nel terzo canto dell’Orlando Furioso, lo poneva tra i tiranni che hanno martoriato l’Italia, e lo stesso Dante lo collocava tra i tiranni sanguinari nell’Inferno (XII, 109-110).
Lo spettacolo, che unisce linguaggio visivo alla parola e al canto, si distingue per la cura particolare dei costumi. I suonatori, sempre presenti in scena, utilizzano strumenti tradizionali quali il violino solista, la fisarmonica e la chitarra per sottolineare quartine e ariette
Sarà dunque un piacevole tuffo nelle tragiche epopee, in storie di cavalieri, donzelle e di amori contrastati, nell’eterno conflitto tra bene e male.
La rappresentazione in Ariostea sarà preceduta, in mattinata, da una lezione/dimostrazione sulla storia, le origini e i canoni della versificazione del canto di Maggio al Liceo Ariosto.
Ingresso libero. In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà in Sala Agnelli.

Biblioteca Comunale Ariostea, Via Scienze, 17, Ferrara
Per informazioni tel 0532 418207


 
 







Attività Culturali Maggio 2015



Attività culturali Maggio 2015 in formato pieghevole
archibiblio_maggio_2015_pieg.pdf


Attività culturali maggio 2015 in formato A4
archibiblio_maggio_2015_a4.pdf








Attività culturali giugno 2015



Attività culturali giugno 2015 in formato pieghevole
archibiblio_giugno_2015_pieghevole.pdf


Attività culturali giugno 2015 in formato A4
archibiblio_giugno_2015_a4.pdf








Numero visite dal 1 maggio 2005: 207303
» Pagina modificata il: 28-05-2015
  
 
torna al sommario

Città di Ferrara


 
torna al sommario

codice XHTML 1.0 valido!codice XHTML 1.0 valido! icona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0 - livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0